Logo EPD Research
Cerca
Home Chi siamo Site Map Contattaci!

HOME > EPD©

ELECTROMAGNETIC PASSIVE DEVICES© > TECNOLOGIE EPD© > NO-INTERFERENCES STRUCTURE© (NIS©)

EPD RESEARCH©
_______________________

EPD©
___________

TECNOLOGIE EPD©

No-Resonances Structure© (NRS©)
Interferences Protection Device© (IPD©)
Turbo Enhancer© (TE©)
Balanced Crossed Line© (BXC©)
No-Interferences Structure© (NIS©)



_______________


TECNOLOGIE EPD© - NO-INTERFERENCES STRUCTURE© (NIS©)

Precedente

comportamento stesso del flusso di energia elettrica.

Ciò vuol dire che un cavo elettrico soggetto a questi disturbi, inciderà sempre e negativamente, sulla capacità di trasmissione e su tutti i parametri tecnici/sonori.


3. Funzionamento della tecnologia NIS©

La tecnologia
NIS©, in termini semplici, evita che un campo elettromagnetico generato dallo stesso flusso di energia transitante all'interno di un conduttore solido, funga anche da elettrocalamita naturale, nei confronti del flusso stesso.

In assenza di tale effetto negativo, il flusso di energia elettrica è libero di fluire con la efficienza, velocità ed integrità del contenuto, stabiliti dalla forma geometrica e tecnologia utilizzata dallo EPD©.


4. Una tecnologia all'avanguardia

La esclusiva tecnologia
No-Interferences Structure© (NIS©), evita l'insorgenza e/o l'incremento dei campi elettromagnetici non utili alla trasmissione del flusso di energia elettrica, facilitando incredibilmente il suo transito all'interno degli EPD©.

Sviluppata e brevettata dal dott. Francesco Piccione col n. 1415894, questa tecnologia rappresenta il cuore, il fulcro e l'orgoglio di tutta la sua ricerca, teorica, tecnica e tecnologica, riguardante il comportamento del flusso di energia elettrica (
di sua qualsivoglia natura e funzione), quando transita all'interno dei conduttori solidi.     

5. NO-INTERFERENCES STRUCTURE© (NIS©)

1. Problemi insiti nei tradizionali cavi elettrici

Quando due conduttori sono percorsi dal segnale audio o tensione alternata, si genera sempre un campo elettromagnetico concatenato ai due conduttori.
Questo campo, purtroppo genera anche delle interferenze elettromagnetiche (EMI), che vanno ad interferire sul comportamento del flusso di energia elettrica, in transito al loro interno.

Ad esempio, nel segnale audio, le alterazioni sono importanti e di svariata natura, in particolare nei confronti dei segnali di più debole energia.

Il dott. Francesco Piccione, contrariamente al pensiero comune,  ha sempre sostenuto che è fondamentale contrastare le interferenze causate dalla generazione dei campi elettromagnetici. Per questo motivo, tutte le sue strutture geometriche, sono state ideate in modo da azzerare (
o minimizzare il più possibile) le interferenze dovute ai campi elettromagnetici, in particolare quelli dispersi.

È così che è stata ideata la tecnologia
No-Interferences Structure© (NIS©), in grado di avere una risposta estesa oltre il mHz.


2. Influsso negativo dei campi elettromagnetici

I campi elettromagnetici (EM), sono in grado di influire negativamente sulla qualità e quantità del flusso di energia in transito all'interno di un cavo elettrico.
Oltre al naturale calo delle alte frequenze, i loro effetti influiscono negativamente anche sulla efficienza e velocità di trasmissione, nonché sul

Fine

Home > EPD© > Tecnologie EPD© > No-Interferences Structure© (NIS©) > EPD©


Francesco Piccione | EPD Research© | All Rights Reserved ® | Copyright © 2018/19